Sei giunto sul Italiano sito.

Qualità

Massimo impegno per le leadership nella qualità

Massimo impegno per le leadership nella qualità
Il mercato di oggi richiede un tempo di consegna decisamente più ristretto rispetto al passato e la classica produzione su commessa non riesce a soddisfare queste richieste.

Per questo motivo MARINI ha studiato un nuovo modello di logistica e produzione e sta pertanto investendo sul suo futuro per continuare a crescere allo stesso ritmo delle esigenze dei clienti.
Il Top Management MARINI ha deciso di implementare in azienda lo stato dell’arte di tutte le metodologie innovative di gestione del prodotto al fine di aumentare 

l’efficienza produttiva, ridurre il lead time di consegna, e aumentare la qualità:

  • Gestione Kanban dei moduli,
  • Filosofia Kaizen per un miglioramento continuo dei processi,
  • Lean projects,
  • Pre-delivery inspection.
Gestione Kanban dei moduli
Kanban è un metodo che permette di enfatizzare l’importanza della consegna just in time. In MARINI, l’attenzione è stata data alla riduzione significativa dei tempi di consegna al cliente e al miglioramento del livello di servizio.
Il nuovo modello si basa su una produzione di moduli che vengono finalizzati per la commessa specifica solo alla fine del processo. Nel processo produttivo sono stati introdotti due punti di disaccoppiamento e un sistema a Kanban di rilancio.
Il primo punto si trova dopo il processo di costruzione dei telai che compongono i singoli moduli e il secondo prima del processo finale di customizzazione.
In parallelo, MARINI ha raggiunto gli obiettivi per ridurre il magazzino WIP e di aumentare la produttività attraverso la “caccia agli sprechi”.
Filosofia Kaizen per un miglioramento continuo dei processi
Kaizen significa “miglioramento“, “cambiamento per il meglio“. Si tratta di un mix di metodologie che si concentrano sulle ottimizzazioni dei processi di produzione.
Per migliorare l’efficienza, MARINI ha ottimizzato anche i tempi utilizzati per raccogliere i sotto-componenti e gli strumenti di lavoro. Sono stati messi a punto dei «manuali istruzioni montaggio» molto puntuali, spiegando in modo molto dettagliato e visivo tutti i passaggi necessari per produrre i vari moduli degli impianti. Come risultato, l’efficienza produttiva è aumentata, i costi di produzione si sono ridotti e la qualità complessiva è ulteriormente migliorata!
Un’altra parte del progetto è stato quello di utilizzare il metodo Kanban, non solo per la produzione interna, ma anche con la catena di forniture esterne, con l’obiettivo di raggiungere l’obiettivo “zero componenti mancanti” quando inizia la produzione dei vari macro-moduli.

Pre-delivery inspection (PDI)

Al termine del processo produttivo in officina, l’obiettivo principale che MARINI vuole raggiungere è quello di verificare che tutti i componenti siano stati costruiti in piena conformità alle specifiche e che tutti i requisiti contrattuali siano soddisfatti già prima della spedizione.
Questo lavoro complesso è realizzato da un team multidisciplinare composto da Controllo Qualità (PDI interno), Controllo Qualità Fornitori (PDI esterna), Ufficio Tecnico, Ufficio Produzione e Reparto Spedizione. Grazie a questo lavoro, tutte le fasi di montaggio in cantiere avvengono senza problematiche ed vengono eseguite in un tempo più breve.

Hai un progetto simile?
Una domanda? Contattaci!