Sei giunto sul Italiano sito.

A “jump” in Australia

Sapevate che l’italiano è la seconda lingua più utilizzata negli ambienti domestici australiani e che il dialetto italo-australiano è considerato un linguaggio a tutti gli effetti? I cosiddetti Italian Australians rappresentano il quarto gruppo etnico presente sul suolo australiano, composto sia da emigrati dall’Italia che da nativi australiani di discendenza italiana.

Una comunità molto attiva in varie città ed in particolar modo a Sydney dove ad esempio ogni ottobre, circa 125.000 persone convergono sulla Little Italy per celebrare la Norton Street Italian Fest: la festa trabocca di stalle che offrono prodotti tipici italiani, dimostrazioni culinarie sia da parte di affermati professionisti italiani che dalle nonne del luogo nonché della mostra più grande di tutta Sydney di auto d’epoca italiane.

A Sydney anche la tecnologia italiana applicata agli impianti per conglomerati bituminosi MARINI sta riscontrando un grande successo, basti pensare che attualmente quasi 1,000,000 di tonnellate di asfalto all’anno sono prodotte da impianti MARINI installati nella periferia di Sydney!.

La prima vendita è stata effettuata nel 2001 e da allora lo stesso cliente ha acquistato altri tre impianti ed altre trattative sono in corso a testimonianza della soddisfazione per il lavoro svolto.

Soltanto negli ultimi 6 mesi sono stati venduti in Australia 4 impianti Marini che saranno installati nei prossimi mesi dintorni di Sydney (un Top Tower 4000 ed un Xpress 2500), Brisbane (Top Tower 3000) e Perth (Top Tower 2500). Queste quattro vendite ci consentono di poter affermare che Marini è al momento il brand n°1 in Australia.

A fare la differenza rispetto ai concorrenti sono soprattutto il design innovativo dell’Xpress 2500 e le prestazioni ed efficienza della gamma Top Tower.

L’ Xpress 2500 in particolare è l’unico impianto attualmente sul mercato in grado di poter offrire contemporaneamente:

  • Ipermobilità: l’impianto di monta senza gru ed i vari moduli dell’impianto sono cablati con spine e prese
  • Performances tipiche di un impianto fisso di alta gamma da 200 t/h:
    • tutti i componenti principali dell’impianto come mescolatore, vaglio, essiccatore e filtro sono esattamente gli stessi della gamma di impianti fissi Top Tower
    • riciclato sia a caldo (anello del riciclato) che a freddo (riciclato al mescolatore)
    • accessibilità ai punti di manutenzione pari a quella di un impianto fisso di alta gamma
  • Conformità alle norme australiane per la circolazione su strada in particolare per quanto riguarda il carico sugli assali

 

Potrebbe interessarti

  • BE-TOWER-2000_-Ghana-Airport.jpg
    L’impianto Marini BE TOWER 2000 P al lavoro per l’aeroporto di Ho City
  • be-tower.jpg
    Boom nella vendita di impianti BE TOWER in Argentina
  • TT3P-M-P15031-AVTOMAGISTRAL-UKRAINE.jpg
    Gli impianti Marini sono proliferati in Ucraina